Caratteri botanici

La Salvia ananas detta anche “Salvia elegans” appartiene alla famiglia delle Lamiaceae. Produce numerosi fusti eretti alti fino ad un metro. Le foglie sono venate, ricoperte da fine peluria, di color verde brillante e hanno un profumo simile all'ananas. I fiori rossi sono raccolti in spighe e fioriscono per un periodo prolungato di solito dalla primavera all'autunno.

COD: 110 Categoria: Tag:

Descrizione

Coltivazione

Esige un terreno asciutto, ben drenato ed esposto al sole. Non tollera l’umidità. Una volta radicata, la Salvia ananas può formare un cespuglio di grandi dimensioni. Annaffiare al bisogno. Con un forte gelo, la parte aerea sparirà per rispuntare nella primavera successiva.

Raccolta e conservazione

Le foglie hanno un gradevole profumo di ananas e possono essere utilizzate fresche o essiccate come aromatizzante.

Uso in cucina

Avendo un aroma simile all’ananas le foglie trovano utilizzo in bevande fresche, cocktail e macedonie. Sono usate anche, per esaltare il gusto di piatti a base di pollame, maiale e formaggio. Le foglie giovani possono essere fritte nel burro e servite con la panna. Inoltre vengono utilizzate nei pot-pourri e bruciate per deodorare gli ambienti.

Curiosità

  • Pianta nativa del Messico e del Guatemala.
  • Attrae molte specie di fauna selvatica come bombi, colibrì, vespe e falene falco.
  • Le foglie vengono utilizzate nei pot-pourri e bruciate per deodorare gli ambienti. Possono essere, anche, essiccate per profumare la biancheria.
  • I suoi semi possono essere ridotti in polvere e usati come farina.
  • Si tratta di una pianta sensibile agli attacchi degli afidi, della cocciniglia del ragnetto rosso e della mosca bianca. Le sue foglie tenere sono spesso attaccate dalle lumache che possono provocare grossi danni alla pianta.
  • Nella medicina popolare ed omeopatica le foglie vengono usate per la preparazione di tisane o infusi digestivi, per la cura di disturbi gastrici, per combattere lo stress, le infezioni del cavo orale, i sintomi influenzali, il mal di gola e il raffreddore.
  • Gli sciacqui o i gargarismi fatti con l’infuso di foglie profumano l’alito, rafforzano le gengive e contrastano la formazione della placca.

P.S.: Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.

Send comment