Caratteri botanici

Il Prezzemolo comune è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Apiaceae. È una pianta biennale a radice minuta; fusto striato, eretto, foglie bipennatosette; fiori giallo-verdastri in ombrelle visibili nei mesi da Maggio a Giugno; frutto costituito da due acheni. Può arrivare a misurare anche 75 cm.

COD: 97 Categoria: Tag:

Descrizione

Coltivazione

Il Prezzemolo cresce meglio in un terreno umido e ben drenato, in pieno sole, con temperature che oscillano tra i 22-30°C. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

Del Prezzemolo comune si utilizzano le foglie raccolte fresche durante tutto il tempo vegetativo.

Uso in cucina

Il Prezzemolo, in cucina, si può dire che va usato ovunque. Tritato finemente va a insaporire carni, antipasti, primi piatti, pesce, salse ecc. Va consumato fresco per mantenere il sapore; nei piatti caldi va sempre aggiunto a fine cottura. Facile da congelare non si presta molto all’essiccazione.

Curiosità

  • Le madri, esortavano i bambini pigri a lavarsi le orecchie, dicendo che altrimenti vi sarebbe cresciuto il prezzemolo.
  • In Toscana i vecchi contadini raccomandavano di non trapiantarlo in casa perché altrimenti vi sarebbe morto qualcuno entro l’anno. E guai a sradicarlo, perché, così facendo, si sarebbe permesso al diavolo di entrare in giardino.
  • Il prezzemolo era una pianta capace di predire l’avvenire. In Mugello, se ne gettava una pianta nel cammino della persona defunta, se usciva fumo bianco, l’anima era volata in paradiso, se grigio, in purgatorio, se nero, in inferno.
  • Nelle campagne si diceva che per abortire, le ragazze inghiottivano una forte quantità di prezzemolo con il rischio di avvelenarsi.
  • Lo sapevate che per la bellezza dei capelli si consiglia di sciacquarli con un decotto a base di prezzemolo…?
  • Ha numerose proprietà come: stimolare l’appetito e la digestione, elimina piccoli calcoli renali ed è antianemico; influisce sul ciclo mestruale e sull’utero, mentre sembra avere virtù afrodisiache e febbrifughe. È considerato diuretico e depurativo, l’alto contenuto di vitamina C e flavonoidi svolge un’azione protettiva e antiossidante, contrastando l’azione dei radicali liberi.

P.S.: Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.

Send comment