Caratteri botanici

Il Plectranthus, meglio conosciuto con il nome di incenso, è una pianta erbacea perenne e sempreverde di origine tropicale che appartiene alla famiglia delle Labiate. Ha un portamento cespuglioso ricadente ed è formata da numerosi fusti flessuosi ricoperti da profumatissime foglie di colore verde variegato di bianco presso i margini dentati. I fusti e le foglie sono ricoperti da una sottile e leggera peluria. Durante il periodo di fioritura compaiono delle piccole ed insignificanti infiorescenze simili a quelle della menta piperita.

COD: 40 Categoria: Tag:

Descrizione

Coltivazione

Predilige terreni ben drenati e luoghi ombrosi e riparati dal vento. Teme le basse temperature e pertanto in inverno va riparato all’interno. Durante la bella stagione l’incenso va annaffiato in abbondanza, diradando gli apporti nel resto dell’anno.

Raccolta e conservazione

Per il forte aroma emanato dalle foglie soprattutto la sera è una efficace pianta anti zanzare.

Uso in cucina

Non trova utilizzo.

Curiosità

  • A causa del suo profumo molto caratteristico ed intenso, aiuta ad allontanare le zanzare dagli ambienti: non si può pretendere di farle sparire, ma almeno possiamo sperare i una loro diminuzione.

P.S.: Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.

Send comment