Caratteri botanici

Il Basilico è una pianta annuale appartenente alla famiglia delle Lamiaceae. Presenta fusti eretti e può raggiungere i 60 cm d’altezza. Le foglie ovali sono provviste di picciolo e hanno dimensioni variabili. Il caratteristico aroma viene conferito dalle foglie che sono ricche di oli essenziali. I fiori sono bianchi riuniti in spighe e fioriscono da Giugno fino ad Agosto.

COD: 8 Categoria: Tag:

Descrizione

Coltivazione

Il Basilico si può coltivare sia in vaso che in piena terra. Predilige terreni fertili e ben drenanti in quanto è molto sensibile ai ristagni d’acqua. Le temperature di coltivazione sono tra i 20° –  25°C. Non sono tollerate temperature al di sotto dei 10° C. È una pianta che cresce in pieno sole e mezza ombra.

Raccolta e conservazione

Le foglie di Basilico si raccolgono quando necessitano e vanno consumate fresche, difatti essiccate perdono il loro aroma. Possono essere conservate anche in barattoli di vetro ricoperte da olio di oliva oppure congelate.

Uso in cucina

Il Basilico è l’ingrediente principale del pesto alla genovese. Si utilizza preferibilmente fresco nelle insalate, con pomodori maturi, con l’aglio, nei frutti di mare, nel pollo, pasta e salse. È una pianta che è difficile da abbinare ad altri aromi come il Rosmarino, Timo e Prezzemolo. L’olio essenziale serve per la preparazione di profumi e liquori.

Curiosità

  • Il basilico vicino alle piante di pomodoro ne migliora lo sviluppo e il gusto.
  • L’uso cosmetico di questa pianta è indicato per rendere luminosi i capelli grigi, facendo dei decotti, oppure, per chi soffre di mani sudate, può essere utile un infuso con una manciata di foglie fresche in acqua bollente.
  • Mescolato al dentifricio è un ottimo sbiancante per i denti.
  • Una goccia di olio essenziale sulle punture di zanzare, vespe o altri insetti, neutralizza il veleno.
  • La pianta secca si può utilizzare come incenso, oppure si porta un sacchettino come amuleto; propizia l’amicizia e la concordia famigliare.
  • Il suo forte odore serve a tenere lontani gli insetti: dovrebbe funzionare anche come repellente anti zanzare. Tentar non nuoce.

P.S.: Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.

Send comment