Caratteri botanici

È una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia Labiate. Ha un portamento prostrato dato che i suoi rami tendono a disporsi orizzontalmente. Il nome di questa pianta deriva dal sapore che emana, come se questa erba contenesse naturalmente la spezia del pepe. Le foglie sono arrotondate, rugose, di color azzurro-verdastro. I fiori sono bianchi tendenti al violetto. Può raggiungere un'altezza di 30 cm.

COD: 34 Categoria: Tag:

Descrizione

Coltivazione

L’erba peperina cresce tendenzialmente su terreni incolti, in posti aridi e sassosi, nei prati e nei bordi delle strade. Si adatta a qualsiasi tipo di terreno anche se predilige quelli umidi e soffici; può essere coltivata anche in vaso. Meglio evitare i terreni argillosi o pesanti che impediscono il corretto drenaggio dell’acqua. Si può posizionare sia al sole che all’ombra. In inverno, tendenzialmente la parte aerea scompare se lasciata fuori. Resiste bene alla siccità. Annaffiare al bisogno.

Raccolta e conservazione

Dell’erba peperina si utilizzano le foglie raccolte fresche durante tutto il tempo vegetativo.

Uso in cucina

Può essere utilizzata per insaporire tutti i piatti salati, brodi, pollami e filetti di manzo. L’erba pepe è un antibatterico e nel tempo attiva la produzione di succhi gastrici aiutando notevolmente la digestione.

Curiosità

  • Il nome di questa pianta deriva dal sapore delle foglie, piccante e pungente, come
    se questa erba contenesse naturalmente la spezia del pepe.
  • L’erba pepe è un antibatterico e nel tempo attiva la produzione di succhi gastrici aiutando notevolmente la digestione.

P.S.: Le proprietà terapeutiche sono inserite a scopo puramente indicativo, per ogni uso specifico consultare obbligatoriamente un dottore.

Send comment